Carrello

Categories

Casse passive

Una cassa passiva non è alimentata. Prende la potenza da un amplificatore separato tramite un cavo. Immagina a un flusso di questo tipo: Sorgente sonora –> Preamplificatore (abbreviato in 'preamp') –> Amplificatore di potenza (abbreviato in 'amplificatore' o semplicemente 'amp') –> Crossover –> Cassa Passiva. La sorgente sonora nei live è solitamente uno strumento musicale. Quali sono i vantaggi di usare una cassa passiva per il tuo evento live? Spesso ci sono meno connessioni in quanto è sufficiente collegare l'altoparlante a un amplificatore. Gli altoparlanti passivi non richiedono un alimentatore esterno. Di solito sono più leggeri, quindi sono più facili da spostare o da montare. Sono più facili da aggiornare. Di solito le casse passive sono più economiche delle casse attive. Quando suoni su un palco, con l’altoparlante passivo hai il vantaggio che il segnale viene diviso prima che raggiunga il subwoofer; quindi, viene inviato solo il segnale di fascia bassa. Questo rende le casse passive ottime per luoghi più grandi in cui il suono deve essere separato in modo pulito. Se ami i bassi, le casse passive hanno bassi più profondi e ricchi rispetto ai diffusori attivi di dimensioni simili.

Espandi

Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-30 di 88

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-30 di 88

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente